London Super Comic Convention 2013… kick off!

Contiua il sodalizio tra DOUbLE SHOt e la LONDON SUPER COMIC CONVENTION. Il 23 e il 24 febbraio nell’immenso spazio Excel Centre di Londra si terrà la seconda edizione della fiera dei comics londinese, che anche quest’anno ospiterà moltissimi grandi nomi del fumetto. DOUbLE SHOt sarà lì per raccontarvi in esclusiva l’evento internazionale e soprattutto per dare voce ai magnifici autori presenti, tra i quali figurano anche molti italiani a cui ovviamente riserveremo un’attenzione particolare dedicando loro uno “speciale nello speciale”.

A presentarci le novità e le sorprese dell’edizione di quest’anno sarà direttamente George uno degli organizzatori della LSCC 2013, in esclusiva per DOUbLE SHOt:

Ciao George, grazie innanzitutto per la disponibilità. Lascio subito a te introdurre la convention di quest’anno.
È un piacere parlare della convention con te, Filippo.

La reazione positiva dei partecipanti inglesi ed europei, così come dei professionisti del fumetto (in particolare degli autori ed editori americani) ci ha consentito di ampliare l’evento. Quest’anno infatti avremo ben 70 ospiti di spicco e circa 75 autori (tra cui anche indipendenti) nella Artist Alley,  moltissime importanti case editrici americane per la prima volta negli UK (come Top Cow, Zenescope e Arcana), ed oltre 250 stand di merchandising in cui sarà possibile trovare vecchi e nuovi numeri di fumetti e graphic novel, toys e accessori.

Quali sono gli elementi di continuità e quelli di novità rispetto ad altre manifestazioni dedicate ai comics che si svolgono in UK?
In  linea con le altre convention in UK, anche noi presenteremo una folta schiera di autori (tra cui Brian Bolland), small press ed editori inglesi (2000AD, Markosia). Ciò che ci differenzia è il nostro impegno nel garantire una maggiore e importante presenza anche di autori stranieri.

Tra le star statunitensi annoveriamo il leggendario Neal Adams, J, Scott Campbell, Lee Bermejo, Mike Choi, David Finch, David Hine, Klaus Janson, Bob Layton, David Mack, Kevin Maguire, Ron Marz, Bob McLeod, George Perez, Tim Seeley, Bill Sienkiewicz, Dan Slott, Roy Thomas, Herb Trimpe e JK Woodward.

Nel contingente europeo troviamo molti italiani per la prima volta in UK, Mahmud Asrar, Yidiray Cinar, Esad Ribic, Carlos Ezquerra.

Inoltre saranno presenti case editrici (Top Cow, Zenescope e Arcana) e dealer americani che mai prima d’ora avevano preso parte a una convention inglese (Metropolis Comics, High Grade Comics, Harley Yee, Terry’s Comics, Heritage Comics, Gary Dolgoff comics and Midtown Comics). Una opportunità che consentirà ai collezionisti di scovare numeri non facilmente reperibili in Europa.

Negli anni ’80 è partita quella che è stata chiamata “l’invasione britannica”, con autori come Alan Moore, Grant Morrison, Neil Gaiman, ecc… che hanno rivoluzionato il mondo dei fumetti. Che fermento c’è ora in UK?
L’invasione britannica continua. Oggi la facilità di comunicazione rende molto più agevole il contatto tra autori inglesi ed europei ed editori statunitensi. Basta guardare ai nostri ospiti per capire  come sia diversa la geografia adesso (UK, Italia, Austria, Croazia, Grecia, Turchia, ecc…). Alla LSCC di quest’anno sarà possibile incontrare alcuni dei fantastici talenti inglesi: Brian Bolland, Doug Braithwaite, Mark Buckingham, Mike Carey, Ian Churchill, Neil Edwards, Kieron Gillen, David Lloyd, John McCrea, Jamie McKelvie, Adi Granov and Frazer Irving.

Da italiano sono  felicissimo della massiccia presenza di nostri compatrioti tra gli ospiti. Si può dire che sia l’edizione più tricolore? (Ridendo)
Verissimo (ridendo). Non solo abbiamo sei ospiti d’onore (Bianchi, Dell’Otto, Lupacchino, Scalera, Santucci, Turini) ma il numero salirà in doppia cifra considerando i molti disegnatori italiani che arriveranno alla LSCC semplicemente per gustarsi l’atmosfera.

Tra le case editrici presente sin dall’anno scorso c’è sempre uno spazio dedicato alle etichette “indy press” e autori esordienti. Vostra precisa scelta editoriale?
Abbiamo sempre pensato che il nostro evento non debba solo offrire l’opportunità di incontrare le star ma anche di capire quanto ampio e diversificato sia il mondo dei comics. Per riuscirci abbiamo bisogno di una forte presenza di small press, così come di idee innovative e future celebrità che cominciano proprio come indipendenti. Questa è anche la ragione per cui abbiamo sempre incoraggiato tutti i nostri editori maggiori a esaminare i vari portfolio durante la convention.

Io credo che uno degli ingredienti migliori della LSCC sia la possibilità del contatto tra i tantissimi autori ospiti – una lista veramente incredibile – e tutti gli appassionati: se ti chiedessi se c’è ancora qualcuno che vorreste riuscire a portare a Londra cosa mi risponderesti?
Davvero troppi da elencare. Ci sono molti autori con cui stavamo prendendo accordi per quest’anno ma molto probabilmente ciò si tradurrà in partecipazione nell’edizione prossima. Avremmo voluto moltissimo che fosse con noi Peter David quest’anno ma delle questioni di salute gli hanno impedito di partecipare. Gli auguriamo di rimettersi presto e speriamo di vederlo nel 2014.

Grazie di tutto George!
Grazie a te, a presto!

Non vi è venuta voglia di venire con noi?

Filippo Conte

(trad. Sara Cipolletti)

Vive la Commune!

Da giovedì 24 fino a domenica 27 maggio, presso COX 18, un Centro Sociale Occupato e Autogestito di Milano (Via Conchetta 18), avrà luogo una rassegna dedicata alla Comune di Parigi, con incontri, relazioni, proiezioni e presentazioni di libri. Tra questi eventi vi segnaliamo quello che vedrà come protagonista il nostro URLO DEL POPOLO di Tardi e Vautrin, che verrà presentato proprio nel corso della prima serata: Vive la Commune!

Lo stesso giorno sarà presentato anche il libro di Giorgio Ferrari La teppa alla conquista del cielo, mentre nei giorni successivi, assieme alle serate dedicate ai canti comunardi, ci sarà anche la proiezione integrale del film di Peter Watkins La Commune (Paris, 1871) insieme a tante altre interessantissime iniziative delle quali potrete avere informazioni più dettagliate visitando il sito dell’Archivio Primo Moroni che si è occupato della rassegna con la Libreria Calusca.

Vive la Commune!

Michele Penco on tour

Maggio è il mese dei fiori, dello splendore dei colori e questa volta sarà anche il mese più “azzurro” di tutti, perché proprio in maggio partirà il tour di Michele Penco, che presenterà la sua ultima, bellissima, opera, RACCONTI AZZURRI, uscita proprio di recente in tutte le librerie e fumetterie.

L’autore dell’acclamato INCUBI incontrerà tutti gli appassionati in un suo personalissimo tour che toccherà varie piazze d’Italia.

Si comincia dunque sabato 12 maggio a Carrara, presso la fumetteria Heavy Bolter, dalle 16,00 in poi, con un incontro speciale che riparte idealmente proprio dove si era svolto l’ultimo incontro per INCUBI, a segno di un’ideale continuità nel rapporto tra l’autore e i suoi lettori.

Si prosegue mercoledì 23 maggio a Firenze, nella prestigiosa sede della Biblioteca delle Oblate, dove alle ore 19,00 Michele, insieme a Mauro Bruni (critico di fumetti e Responsabile delle Mostre Espositive di Lucca Comics and Games) presenterà RACCONTI AZZURRI nell’ambito del V Compleanno della Biblioteca.

Poi sempre a maggio, sabato 26, il tour proseguirà nella città natale dell’autore, a Pisa, presso la centralissima Feltrinelli di Corso Italia dalle ore 18,00, un’occasione anch’essa imperdibile, avvalorata dallo splendido cortile interno, dove Michele sarà anche qui disponibile per autografi e sketch.

DOUbLE SHOt e Michele Penco vi aspettano dunque tutti a queste prime due date e presto vi aggiorneremo anche sui prossimi appuntamenti; nel frattempo che l’Azzurro riempia anche le vostre giornate.

Racconti Azzurri

London Calling

London Super Comic Convention

Finisce con un sorriso. Quello del super-ospite Stan Lee e il nostro al termine della London Super Comic Convention.

Non poteva essere altrimenti, considerata la bellissima esperienza appena conclusa, la prima della DOUbLE SHOt come inviati speciali. Un’esperienza che, come promesso, vogliamo condividere con voi, non solo attraverso la nostra testimonianza, ma soprattutto attraverso le parole degli Autori che abbiamo incontrato e intervistato per voi.
E sono stati proprio gli Autori (con la “A” maiuscola) a farla da padrone assoluto della convention, costruita totalmente intorno a loro. Scordatevi i mille stand e le mille case editrici e anche gli altrettanti collezionisti cui siamo abituati nelle fiere nostrane: la LSCC infatti, dedicava la quasi totalità dei suoi spazi, oltre 600 tavoli più gli stand, agli autori, impegnati ad incontrare i propri fans, tutti in rigorose e ordinate file, come vuole la tradizione anglosassone.

La prima fila, lunghissima, è per entrare il mattino di sabato 25 al centro espositivo Excel, nel East Side londinese, un immenso centro commerciale, con ristoranti, negozi, e quant’altro, con un padiglione adiacente, adibito proprio per la convention.

Un’organizzazione perfetta, a partire dai bellissimi badge che ognuno, visitatori, stampa e “creators”, aveva al collo, e gli addetti dello staff, una squadra perfettamente coordinata, preparata e anche molto cortese e disponibilissima con tutti. Appena entrati il padiglione sembra molto più spoglio rispetto a quanto una persona possa immaginare o a quanto possa essere abituata: spazi molto ampi, pochi stendardi o altro; tutta l’attenzione è concentrata su queste tavolate lunghissime, dove si possono trovare nomi assoluti della storia dei comics, come Brian Bolland, Bernie Wrightson, Mark Buckingham, George Perez, Bill Sienkiewicz, Simon Bisley, ma anche autori più “recenti”, come Jim Cheung, Mike Deodato Jr, Sean Phillips, Jock e tantissimi altri. Intorno non tantissimi stand, con la IDW e la 2000 A.D. come case editrici più rappresentative, la “nostrana” Panini Comics, qualche interessante stand della scena “indie” inglese e pochi, ma incredibilmente forniti, collezionisti dei più famosi comic shop della terra d’Albione. Nota di merito assoluta per la PS Artbooks, che recupera, restaura e stampa in edizioni meravigliose le opere dei pionieri dei comics, con selezioni tematiche, dedicate alle testate, soprattutto quelle Horror, della Golden Age.

Per semplificare si potrebbe anche affermare che la LSCC è poco mostra mercato, e molto, moltissimo, convention, ma credo che sarebbe abbastanza riduttivo per questa bella manifestazione: io credo infatti che questo evento rappresenti esattamente la grande passione anglosassone per i comics, come un bellissima festa che celebri entrambi i protagonisti, i lettori e i loro autori preferiti. Tutto ciò poteva essere compreso benissimo anche solo stando al di fuori della enorme panel room, quando ogni tanto si sentivano urla e applausi da stadio, soprattutto durante la conferenza della 2000 A.D. – Rebellion (che festeggiava i 35 anni di, stupende, pubblicazioni) e ovviamente durante il “Living the Dream”, la conferenza dell’incredibile Stan Lee.

Pensate che sono stati creati 3 ulteriori tipologie di pass, i cosiddetti Vip Ticket Tier, che variavano dalle 20 fino addirittura a 175 sterline, per incontrare il Sorridente in persona, insieme ad una serie di esclusivissimi gadget-ricordo e privilegi supplementari. Costi che sono veramente al di fuori delle abitudini italiane, così come gli sketch, tutti rigorosamente a pagamento e tutti prenotati sin dalle prime ore del giorno di apertura della convention.

Altre differenze fondamentali con l’esperienza delle fiere italiane è data anche dall’età dei lettori, molto più alta in media e anche con il fenomeno cosplay, invece ancora molto limitato in convention di questo tipo.

Tutti questi argomenti sono stati affrontati anche nelle piacevolissime chiacchierate con gli autori presenti, la cui maggior parte si diceva ben felice di poter sperimentare l’esperienza di una fiera italiana in futuro: chissà che la DOUbLE SHOt abbia qualche sorpresa in merito…

Non mi resta che rimandarvi alle parole dirette degli autori che abbiamo intervistato per voi: ne abbiamo selezionati tre come quelli tra i più significativi per darvi una panoramica della LSCC e anche del mondo dei comics, tra cui anche la “nostrana” e bravissima Emanuela Lupacchino. Di sotto troverete i link per accedervi.

Non mi resta che chiudere e darvi l’appuntamento al prossimo evento nel quale ancora una volta vi renderemo partecipi e vi faremo incontrare gli autori in esclusiva.

Sempre col sorriso, chiudo con un: “Excelsior”!

Filippo Conte

Michele Penco presenta Incubi Azzurri a BilBolBul

Associazione Culturale DOUbLe SHOt e BilBOlBul – Festival Internazionale di Fumetto sono fieri di presentare “Incubi Azzurri“, la prima mostra personale di Michele Penco. Troverete le tavole del suo ultimo lavoro RACCONTI AZZURRI e quelle di INCUBI, la sua opera d’esordio che ha riscosso un grande successo di pubblico e critica. Giovane autore di talento dal tratto meticoloso e naturalistico, Penco riesce a padroneggiare i pennelli con la delicatezza dei grandi maestri e una freschezza unica nel suo genere.

Inaugurazione e presentazione del volume RACCONTI AZZURRI sabato 3 marzo 2012 alle ore 12.30 presso la libreria delle Moline (via delle Moline 3, Bologna), con la partecipazione del regista e autore di fumetti Gipi. Michele sarà ospite di DOUbLe SHOt e di BilBolBul durante i quattro giorni della rassegna e sarà disponibile per autografare le sue opere e incontrare i lettori.

L’evento su Facebook

Incubi Azzurri

Coming soon: DOUbLe SHOt a Londra

London Super Comic Convention

In attesa di svelarvi i nostri piani editoriali per il 2012, l’Associazione Culturale DOUbLe SHOt ha pensato di cominciare il nuovo corso del sito con la prima delle nostre nuove iniziative intorno al mondo del fumetto.

Saremo infatti presenti nei giorni 25 e 26 Febbraio alla LONDON SUPER COMIC CONVENTION, una delle fiere più importanti dedicate ai comics e ai suoi autori, per fornirvi un reportage giorno per giorno dell’esplosiva kermesse e vi aggiorneremo con interviste esclusive fatte agli innumerevoli ospiti della convention.

In questa incredibile lista figurano nomi d’eccezione come Bernie Wrightson, Brian Bolland, Mark Buckingham, Simon Bisley, Duncan Fegredo, Jock, Mike Carey, George Perez, Bill Sienkiewicz, e tantissimi altri, tra cui anche la “nostra” Emanuela Lupacchino. Per di più l’ospite d’onore sarà l’unico e inimitabile Stan Lee in persona! (qui il video della sua personalissima presentazione).

Speriamo anche di scovare qualche nuovo titolo da proporvi tra la miriade di pubblicazioni, magari nei banchi della small press. Questa è solo la prima di tutta una serie di iniziative che DS ha pensato di condividere con tutti gli appassionati che ci seguono, cercando sempre di più di parlare di fumetti a 360°, spesso tramite le stesse parole degli autori più amati e importanti di questo mondo.

A risentirci a fine mese su queste stesse pagine, con la magia di Londra e della Super Comic Convention. Non possiamo che lasciarvi con un: “Excelsior!”

Video: L’art de Stéphane Levallois

L'art de Stéphane LevalloisLo scorso 23 settembre, nella bella galleria “Spazio Paraggi” di Treviso si è svolto il vernissage della bella mostra che gli ottimi organizzatori del Treviso Comic Book Festival hanno scelto di dedicare a Stéphane Levallois, l’autore che grazie alla sua opera prima NOÉ comincia a far parlare di sé anche in Italia.

DOUbLe SHOt ha collaborato alla realizzazione della mostra e alla selezione dei lavori per l’esposizione (tra tavole a fumetti, quadri e illustrazioni c’era davvero l’imbarazzo della scelta) ma ora grazie agli organizzatori del TCBF possiamo mostrarvi una vera e propria chicca! Il video che racconta la serata e soprattutto lo splendido wall painting realizzato da Stéphane sotto gli occhi ammirati di tutti.

Noi c’eravamo! E… dopo questo video, cos’aspettate a comprare NOÉ?

Incontro con Michele Penco

È stata una giornata veramente piacevolissima quella di sabato 26 a Carrara, di quelle che si ricordano con il sorriso migliore. Forse si rischia sempre di eccedere negli entusiasmi tipici di chi, animato da passione, adora gli incontri tra gli autori e il loro pubblico; però quello di sabato è stato veramente speciale.

Innanzitutto perché ha visto come protagonista Michele Penco, autore di INCUBI: Michele è spesso menzionato per la sua bravura, per la perizia e la personalità del suo tratto, ma poche volte il pubblico ha potuto confrontarsi con lui dal vivo come questa volta. Un’occasione in cui, oltre a svelarci la sua tecnica e i suoi strumenti (ebbene sì, fa tutto con il pennello), ha parlato della sua passione più profonda del “fare fumetti”, intrecciandola alla sua biografia, dai primi passi ai progetti – imminenti, ma segretissimi – futuri, dall’amicizia con Gipi, suo conterraneo e mentore, al confronto con i grandi maestri del passato che si sono cimentati con i racconti di Lovecraft, come lui stesso ha fatto con la sua opera prima INCUBI, e via dicendo.

E poi per la professionalità e la simpatia di Massimiliano Martignoni, che con la sua fumetteria Heavy Bolter è sempre di più attivo e impegnato nell’organizzazione di eventi che ruotano intorno al mondo del fumetto, con incontri, workshop e progetti sempre più numerosi. Un vero piacere collaborare con lui.

Infine il pubblico, con la sua partecipazione e la stima con cui ha accolto Michele: noi speriamo tutti che i minuziosi sketch prodotti (senza sosta) dall’autore rappresentino il culmine di una giornata che è già un bellissimo ricordo anche per noi.

Albert Gruenwald promuove Interni a Lucca

In occasione di Lucca Comics and Games 2011, presso il nostro stand, nel padiglione Editori E110 in piazza Napoleone, acquistando la trilogia di INTERNI di Ausonia (vincitore del Premio Micheluzzi 2011 per la migliore sceneggiatura) il primo volume vi sarà regalato dalle tiepide manine di Albert in persona!

Potrete usufruire di questa offerta anche nel nostro store on-line, ma vi sarà consegnato dalle mani di un postino!

Interni 2x3

DOUbLE SHOt e i suoi autori a Lucca Comics

L'urlo della DOUbLe SHOtAnche quest’anno l’Associazione Culturale DOUbLE SHOt sarà presente a Lucca Comics and Games con uno stand ricco di ospiti e novità. Vi abbiamo già annunciato che Liniers, l’autore della celebre striscia MACANUDO (serializzata anche su L’Internazionale) sarà infatti presente durante la mostra mercato. Liniers animerà lo stand DOUbLe SHOt da sabato 29 ottobre fino a martedì 1° novembre compresi, per presentare in anteprima esclusiva il quarto volume della raccolta delle sue strisce. Inoltre, l’artista argentino sarà protagonista anche di un incontro ufficiale dal titolo Macanudo Señor Liniers! che si terrà il giorno 31 Ottobre 2011 alle 17:00 presso lo Showcase Napoleone (area Showcase).

La seconda anteprima lucchese sarà il primo volume de L’URLO DEL POPOLO del Maestro Jacques Tardi.

E per chi non fosse ancora sazio, allora annunciamo anche la presenza come ospite di Sauro Ciantini, il grande autore di PALMIRO, la divertentissima striscia del paperotto più amato dal pubblico (ora diventato anche un’app per iPhone tra la più scaricate). Sauro, oltre a sfornare dediche e disegni di Palmiro e Bolivar il cactus parlante, ci terrà aggiornati sul suo workshop imminente e sui suoi progetti futuri.

La presentazione ufficiale dei volumi e di tutte le novità DOUbLe SHOt si terrà all’interno del nostro puntuale incontro annuale con tutti i nostri lettori, dal titolo L’urlo della DOUbLe SHOt, previsto per il giorno 30 Ottobre 2011 alle 13:00 presso la Sala Incontri della Camera di Commercio, dove vi daremo anche qualche anticipazione sui piani editoriali che l’associazione ha in serbo per il 2012.

Vi aspettiamo quindi tutti allo stand E110 del Padiglione Editori di Piazza Napoleone, con tutte le altre nostre pubblicazioni, per un altro anno all’insegna di DOUbLE SHOt. Non vediamo l’ora!