MOM’S CANCER

MOM’S CANCER è la storia di una malattia, ma anche una storia di speranza. E’ il resoconto dignitoso e sincero di un periodo orribile nella vita di una famiglia, raccontato con semplicità, ma con incredibile eloquenza, da un autore dotato sia come scrittore che come disegnatore.
Una storia vera, intensa, commovente. Un passo avanti per il medium fumetto.

10,00

Tag:

About The Author

Brian Fies

Brian Fies, scrittore, divulgatore scienti co e autore di fumetti, vive nel nord della California con la moglie, due glie adolescen- ti e tre gatti. La versione originale di MOM’S CANCER, apparsa su internet, ha vinto nel 2005 il Premio Eisner nella categoria “Miglior Fumetto Digitale”. Nel 2007 ha vinto l’Harvey Award come “migliore talento”, e l’anno successivo ha pubblicato il suo secondo graphic novel “Whatever Happened to the World of Tomorrow?”, dedicato all’avventura dell’uomo nello spazio.

SINOSSI:

Brian Fies è un giornalista freelance alla cui madre è stato diagnosticato un cancro ai polmoni. Mentre lui e le sue due sorelle lottano con gli effetti della malattia della madre e le conseguenze del suo ricovero, Brian racconta a fumetti la sua esperienza in un blog su internet, con l’intenzione di condividere con altri l’esperienza che sta vivendo, avendo da subito un grande risalto poiché i lettori che vivevano o avevano vissuto vicende simili si sentivano sorpresi e grati cati dal realizzare che non erano soli.

MOM’S CANCER è la storia di una malattia, ma anche una storia di speranza. E’ il resoconto dignitoso e sincero di un periodo orribile nella vita di una famiglia, raccontato con semplicità, ma con incredibile eloquenza, da un autore dotato sia come scrittore che come disegnatore.
Una storia vera, intensa, commovente. Un passo avanti per il medium fumetto.

Vincitore dell’ EISNER AWARD 2005 come “Miglior Fumetto Digitale”

RAGIONI DI VENDITA:
MOM’S CANCER è un fumetto che si presta a diversi livelli di lettura e inevitabilmente, visto l’argomento che tratta, è una storia in grado di suscitare intense emozioni sia legate allo sviluppo stesso della vicenda sia al fatto che è impossibile per il lettore non rimanere coinvolto anche personalmente. L’autore ha utilizzato uno stile semplice e amichevole, vicino a quello dei cartoons, per narrare il viaggio di quattro persone (lui, le sue sorelle e sua madre) in una malattia devastante. La storia ha tutto il dramma che ci si può aspettare quando dei gli si trovano di fronte alle improvvise necessità di un genitore, e ci mostra una madre che reagisce con calma, dignità ed una buona dose di umorismo alla malattia, anche se qualche volta è piegata dal dolore e dai dubbi. Il pas- saparola tra le persone ha permesso a MOM’S CANCER di diventare un piccolo grande caso all’interno della comunità virtuale, attirando l’attenzione anche della carta stampata, no a vincere il principale premio statunitense di fumetti, l’Eisner Award.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “MOM’S CANCER”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *