Michele Penco on tour

Maggio è il mese dei fiori, dello splendore dei colori e questa volta sarà anche il mese più “azzurro” di tutti, perché proprio in maggio partirà il tour di Michele Penco, che presenterà la sua ultima, bellissima, opera, RACCONTI AZZURRI, uscita proprio di recente in tutte le librerie e fumetterie.

L’autore dell’acclamato INCUBI incontrerà tutti gli appassionati in un suo personalissimo tour che toccherà varie piazze d’Italia.

Si comincia dunque sabato 12 maggio a Carrara, presso la fumetteria Heavy Bolter, dalle 16,00 in poi, con un incontro speciale che riparte idealmente proprio dove si era svolto l’ultimo incontro per INCUBI, a segno di un’ideale continuità nel rapporto tra l’autore e i suoi lettori.

Si prosegue mercoledì 23 maggio a Firenze, nella prestigiosa sede della Biblioteca delle Oblate, dove alle ore 19,00 Michele, insieme a Mauro Bruni (critico di fumetti e Responsabile delle Mostre Espositive di Lucca Comics and Games) presenterà RACCONTI AZZURRI nell’ambito del V Compleanno della Biblioteca.

Poi sempre a maggio, sabato 26, il tour proseguirà nella città natale dell’autore, a Pisa, presso la centralissima Feltrinelli di Corso Italia dalle ore 18,00, un’occasione anch’essa imperdibile, avvalorata dallo splendido cortile interno, dove Michele sarà anche qui disponibile per autografi e sketch.

DOUbLE SHOt e Michele Penco vi aspettano dunque tutti a queste prime due date e presto vi aggiorneremo anche sui prossimi appuntamenti; nel frattempo che l’Azzurro riempia anche le vostre giornate.

Racconti Azzurri

Fascia Protetta Tour

Fascia Protetta Oblate

  • Sabato 28 novembre, ore 16.30 presso Biblioteca delle Oblate (via dell’Oriuolo, 26 – Firenze)
  • Domenica 6 dicembre, ore 18.00 presso libreria Edison (Arezzo)

C’è un mondo, un metro sotto il nostro sguardo, dove succedono cose impensabili.
Un mondo dove realtà e immaginazione hanno lo stesso valore.
Un mondo che tutti abbiamo abitato.

Francesco Frongia, Paolo Deplano, Francesco Rossi, Lorenzo Palloni disegneranno e racconteranno i ricordi personali che hanno dovuto esplorare, nel tentativo di descrivere il fondamento di ogni persona: l’infanzia.